skip to Main Content

 

Fra le Madonne miracolose compare anche quella venerata a Sant’Agata Feltria, nella chiesa dei Cappuccini. La Vergine Immacolata, opera del pittore Angelo Angeloni di Pennabilli, risalente al 1786, nota appunto con il nome Madonna dei Cappuccini, mosse gli occhi più di una volta a partire dal Settembre del 1796 fino al Giugno del 1850.

Da allora ha attirato l’affetto e il culto di tanti fedeli che ancora la venerano con viva fede. Dei suoi prodigi fu steso regolare processo redatto in un volume di 224 pagine poi inviato a Roma alla Sacra Congregazione dei Riti, la quale mise il nulla osta per la pubblicazione. Copia del volume è custodita nel convento dei Cappuccini di Sant’Agata Feltria.

Questo sito è stato registrato su wpml.org come sito in fase di sviluppo.