skip to Main Content

 

A Casale sorse subito dopo i primi eventi miracolosi, avvenuti a partire dal 1596, un grande santuario mariano dedicato alla Visitazione. Si trattava di una chiesa grandiosa, iniziata nel 1596 e conclusa nel 1605, che è stata distrutta dai tedeschi in ritirata nel 1944 e ricostruita in forme moderne nel 1964.

Si trova lungo il percorso dell’antica via Emilia, vicino a San Vito, in località Casale di Santarcangelo, e ora è affidata ai Passionisti. Vi si venera il beato Pio Campidelli, un giovane passionista che offrì la vita per la sua terra di Romagna.

Questo sito è stato registrato su wpml.org come sito in fase di sviluppo.